Cassazione: condannato anche il barista se il cliente guida ubriaco

Cassazione: condannato anche il barista se il cliente guida ubriaco

Corte di Cassazione Quinta Sezione Penale - Sentenza n. 5650, depositata il 04.02.2013




Guidare l'auto dopo aver bevuto più del giusto è un comportamento che deve esser sanzionato perchè troppo spesso la relazione alcol/guida si è poi trasformata in tragedia.

La Cassazione adesso fa qualcosa di più e, con la sentenza n. 5650, depositata il 04.02.2013, ha deciso di sanzionare non solo l'automobilista fermata al volante con un tasso alcolemico elevato ma, dopo esser risaliti al locale in cui la donna ha consumato le bevande alcoliche, la sanzione è stata emessa anche nei confronti del barista.



Condividi su Facebook    

Scrivi un Commento

L'email non verrà pubblicata. I campi obbligatori hanno un asterisco