Backup online: il salvagente degli smartphone

Backup online: il salvagente degli smartphone

Il backup online dei dati aziendali non è una buona prassi solo per i PC, ma anche per smartphone e tablet, i quali rischiano spesso di venir persi, rubati o danneggiati.




Chi utilizza dispositivi mobili per lavoro dovrebbe effettuare un backup online, visti numerosi imprevisti che possono accadere.

 

I dispositivi mobile di oggi sono più potenti dei processori usati per portare l’uomo sulla Luna. Non bisogna quindi stupirsi se essi vengono utilizzati come veri e propri uffici portatili, con la possibilità di immagazzinare enormi quantità di dati.

Ma, spesso, a questi strumenti non viene fatto alcun backup online, come succede invece ai loro cugini “fissi”. Questa può essere una grave lacuna per chi lavora giornalmente dal proprio smartphone o tablet. Perché? Basta pensare alla quantità di incidenti che un dispositivo mobile può avere. Per esempio:

  • Venire perso o rubato
    Trattandosi di dispositivi portatili, non è raro che i mobili vengano smarriti. Perdere un dispositivo senza aver fatto alcun backup significa non avere più possibilità di recuperare i dati al suo interno, i quali potranno invece cadere in mano a chiunque ritrovi il dispositivo.
     

Lo stesso ragionamento vale per i casi di furto. Oltre al valore materiale, uno smartphone può avere un valore anche per i dati al suo interno. Aver effettuato un backup online su reti sicure è quindi il miglior modo per evitare che, in casi di furto o smarrimento, i dati non siano esposti e possano essere recuperati solo dal legittimo proprietario.

 

  • Rompersi o venire infettato
    Un dispositivo non può durare per sempre e, spesso, il suo ciclo di vita finisce con un guasto, il quale è difficile da prevedere. La rottura del dispositivo, in assenza di backup, può portare alla perdita totale dei dati, a meno che non si riesca a recuperarli manualmente dall’hardware.


Caso diverso invece per i dispositivi infettati da malware, virus e trojan: senza un adeguato livello di protezione, uno di questi sistemi potrebbe rendere inutilizzabile il sistema e i dati al suo interno. In alcuni casi esso potrebbe anche puntare direttamente al furto dei dati. Proprio come nel caso del furto fisico, anche i danni causati da quello digitale possono essere contenuti grazie all’archiviazione in Rete.

 

 

Come fare un backup online professionale

 

Perdere il telefono, rompere il tablet o aver problemi con i malware può capitare a tutti. Per questo, chi ha esigenze professionali, può rivolgersi ad aziende specializzate nel backup online di dati aziendali: interfacce dedicate al recupero e alla gestione dei file e alla consultazione dei dati e servizi di ripristino sono solo alcuni dei vantaggi di cui è possibile usufruire da mobile proprio come da desktop.



Condividi su Facebook    

Scrivi un Commento

L'email non verrà pubblicata. I campi obbligatori hanno un asterisco